AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Truffa, la GdF di San Benedetto sequestra 1 milione di euro ad agente di commercio

L'uomo ha la sua attività nel fermano, a Porto Sant'Elpidio

3.176 Letture
commenti
Guardia di Finanza

La Compagnia della Guardia di Finanza di San Benedetto del Tronto (Ap) ha proceduto al sequestro di oltre un milione di euro a carico di un agente di commercio, individuato quale responsabile di una consistente frode fiscale.


Il provvedimento, emesso dal Tribunale di Fermo su richiesta del Procuratore della Repubblica, rappresenta l’ultimo tassello di un’attività che ha visto impegnate le Fiamme Gialle nella ricostruzione dell’effettivo volume d’affari conseguito dal rappresentante in diverse annualità d’imposta.

All’esito di una verifica fiscale è stata infatti individuata una massa impositiva sottratta all’Erario – e conseguenti violazioni all’IVA – per oltre 4 milioni di euro che, oltre ad essere stata segnalata alla competente Agenzia delle Entrate per i conseguenti recuperi a tassazione, ha costituito oggetto di altra segnalazione per i risvolti penali per il reato di “dichiarazione fraudolenta”, in seguito al quale la Procura della Repubblica di Fermo ha avviato le procedure tese ad ottenere dal Gup il provvedimento di sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente dei beni detenuti dal soggetto denunciato, operante in Porto Sant’Elpidio (Fermo).

In esecuzione del citato provvedimento, è stato pertanto possibile, da parte dei militari della Compagnia di San Benedetto del Tronto, procedere al sequestro di fondi depositati presso un istituto di credito di Porto San Giorgio (Fermo) del valore di oltre un milione di euro, peraltro già confluiti nel Fondo Unico di Giustizia.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!