AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Paolo Sabatini eletto nuovo segretario di UIL-FPL per le province di Ascoli e Fermo

Originario di Ascoli Piceno, il 39enne succede a Mauro Rosetti

1.075 Letture
commenti
Paolo Sabatini

E’ Paolo Sabatini il nuovo Segretario generale territoriale della UIL- FPL per le province di Ascoli e Fermo. L’elezione avvenuta all’interno del secondo congresso provinciale svoltosi a Pedaso è avvenuta in seguito all’avvicendamento con il segretario uscente per raggiunti limiti di età MauroRosetti, a cui va la riconoscenza dei componenti del sindacato per l’operato.

Alla seduta ha preso presieduto il segretario regionale Rossano Moscatelli. Il neo presidente Paolo Sabatini, 39 anni, padre di due bimbi, originario di Ascoli Piceno, già dal 2005 era in prima linea nel mondo sindacale degli enti locali ed oggi lavora come dipendente della SOI, Sala Operativa Integrata della Protezione Civile. Giovane ma con alle spalle diverse esperienze nelle Rappresentanze sindacali unitarie, ha ricoperto ben tre mandati con le RSU presso la Provincia di Ascoli Piceno. Successivamente, circa quattro anni fa, Sabatini ha fatto il suo ingresso nella segreteria provinciale della Uil FPL di Ascoli e Fermo con il ruolo di segretario organizzativo. “Da Noi c’è sincerità e lealtà. – ha affermato il neosegretario generale – Puntiamo alla crescita cercando di portare il miglior risultato possibile nel discutere il rinnovo contrattuale degli enti locali all’interno dei tavoli di confronto e nelle trattative che seguiranno. Ora importante è essere presenti in prima linea nella discussione delle tematiche attinenti la categoria ed i settori di competenza”. Infatti la Funzione pubblica si occupa di settori strategici fra i più importanti e di interesse collettivo per la comunità e non solo per il personale visto che riguardano la sanità, il terzo settore e gli enti locali.

A giorni il nuovo segretario generale territoriale della Uil FPL Paolo Sabatini incontrerà i nuovi dirigenti sindacali “con i quali – afferma Sabatini – farò il punto della situazione e concorderemo insieme le attività sindacali da mettere in atto per far crescere ancora di più la Uil-FPL sul territorio delle due province” . Tra gli impegni la necessità di intensificare gli sforzi per interpretare i bisogni dei lavoratori, tradurre al meglio le loro opinioni, i giudizi e i bisogni in fatti concreti, con una presenza costante nei luoghi di lavoro anche attraverso il miglioramento dell’informazione e comunicazione alle categorie interessate. E conclude ”Vicinanza, disponibilità, fiducia e presenza capillare nei luoghi di lavoro le parole cardine del nostro nuovo mandato per convogliare forze ed energie in favore dei lavoratori puntando a dare servizi efficienti ed efficaci alla nostra comunità”. Nel corso del 2° Congresso il Segretario generale Giuseppe Pacetti ha portato il saluto della Confederazione UIL ai presenti.

 

da: UIL – FPL Ascoli Piceno e Fermo

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!