AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Monteprandone, impianti termici rinnovati in occasione della riapertura delle scuole

Complessivamente gli interventi in questione hanno avuto un costo pari a 281.000 euro

Scuola Monteprandone

In vista dell’inizio dell’anno scolastico, l’Amministrazione comunale sta proseguendo la serie di interventi di efficientamento energetico sui plessi delle scuole dell’Istituto comprensivo di Monteprandone dislocate in via Borgo da Monte, via Benedetto Croce e via Colle Gioioso.

Attualmente sono in corso i lavori di rifacimento e ammodernamento delle centrali termiche dei due plessi scolastici della scuola di via Benedetto Croce e di quello di via Borgo da Monte.

ll progetto prevede il lavaggio di tutto l’impianto, la sostituzione del generatore di calore, della canna fumaria, del boiler di accumulo per l’acqua sanitaria, delle pompe di circolazione, delle apparecchiature di protezione, dell’impianto elettrico, una parte delle tubazioni idrauliche interne alla centrale e l’isolante esterno per tutte le tubazioni.

Nei plessi di via Colle Gioioso, invece, si sta procedendo all’installazione delle centraline di telecontrollo, in quanto le centrali termiche sono già state adeguate lo scorso anno.

L’investimento complessivo è pari a 281.000 euro.

Ricordiamo che tali interventi fanno parte del più ampio progetto “Monteprandone Energia Smart” di efficientamento energetico che prevede un accordo ventennale tra il Comune di Monteprandone e l’azienda Engie Servizi S.p.A. per la fornitura di energia elettrica e gas, la gestione e manutenzione ordinaria e straordinaria degli impianti e il rinnovamento e la riqualificazione della rete di pubblica illuminazione e degli impianti termici.

“Grazie a questi e altri interventi – spiega l’assessore all’istruzione e all’edilizia scolastica Daniela Morelli – il Comune di Monteprandone intende fare la sua parte per il raggiungimento degli obiettivi del protocollo di Kyoto riducendo le emissioni e la produzione di Co2. Ma anche aumentare il comfort dei nostri ragazzi che potranno usufruire di un sistema di climatizzazione in tutte le scuole che possa modulare la temperatura più idonea attraverso il controllo da remoto”.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!