AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tenta di rapinare un ufficio postale ad Ascoli, arrestato 33enne incensurato

Il malvivente, che si è servito di una pistola per minacciare clienti e personale, si trova ora nel carcere di Marino del Tronto

1.009 Letture
commenti
Arresto della Polizia

Rapina sventata ad Ascoli Piceno nella mattina di giovedì 7 marzo da parte della Polizia di Stato, che ha tratto in arresto un 33enne incensurato che poco prima aveva preso d’assalto un ufficio postale.

Il fatto ha avuto luogo nel quartiere Tofare intorno alle 12.30: armato di una pistola calibro 765, il rapinatore ha fatto irruzione nella struttura intimando a personale e clientela di consegnare immediatamente quanto più denaro possibile.

Uno dei presenti tuttavia è riuscito a mettersi in contatto con il centralino del 118, da cui è successivamente scattata la segnalazione dell’accaduto al 113.

Diverse volanti della sezione Antirapina si sono così precipitate sul posto, dove il 33enne è stato sorpreso mentre stava ancora tentando di far perdere le proprie tracce: l’uomo, accusato di tentata rapina aggravata e porto abusivo d’armi, si trova ora recluso presso il carcere di Marino del Tronto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!