AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Decessi sospetti di due anziani a Offida, operatore sanitario indagato per omicidio

Entrambi gli individui, deceduti nel mese di febbraio, sarebbero stati trattati con dosi incompatibili di farmaci

406 Letture
commenti
Carabinieri, 112, gazella, forze dell'ordine

Un operatore sanitario in servizio presso la Rsa di Offida è stato accusato di omicidio volontario per quanto riguarda il decesso di due anziani ospiti della struttura.

Il primo episodio emerso si era verificato il 25 febbraio scorso quando, in seguito alla morte del 93enne Vincenzo Gabrielli, i Carabinieri avevano bloccato all’ultimo secondo i funerali dell’uomo in modo tale da poter condurre degli accertamenti sulla sua salma.

Lo stesso individuo è inoltre sospettato di aver cagionato il decesso di un’anziana di 94 anni, anch’essa ospitata nella medesima struttura e spirata per cause da chiarire nei primi giorni di febbraio: in questo caso il cadavere della donna dovrà essere riesumato per poter quindi procedere con l’esame autoptico nei suoi confronti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!