AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Cerca di imbrogliare all’esame per la patente, denunciato 32enne marocchino

L'uomo, residente nel Fermano, era dotato di due cellulari collegati con dei complici situati all'esterno della Motorizzazione

244 Letture
commenti
Polizia Stradale

Un 32enne di nazionalità marocchina, regolarmente residente da alcuni anni in provincia di Fermo, è stato denunciato dalla Polizia Stradale di Ascoli Piceno per aver tentato di ottenere illecitamente la patente di guida.

L’uomo, M.E.M. le sue iniziali, si era recato presso la Motorizzazione ascolana fornito di un’apparecchiatura artigianale: mediante uno smartphone legato al torace e opportunatamente celato sotto alla maglia, egli era infatti in grado di inviare le immagini relative al test ad alcuni suoi complici, i quali gli comunicavano le risposte esatte attraverso un secondo cellulare collegato a dei micro-auricolari.

Il rigonfiamento anomalo in corrispondenza del petto del 32enne ha però insospettito i funzionari della Motorizzazione, che hanno quindi allertato gli uomini della Polizia Stradale. Scoperto e messo di fronte alle proprie responsabilità, M.E.M. ha confessato il proprio piano, venendo infine denunciato per la truffa tentata.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!