AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Il consiglio comunale di Maltignano approva il nuovo piano di Protezione Civile

Il sindaco Falcioni: "Saranno organizzati degli incontri per illustrare questo piano alla popolazione"

Maltignano

Nell’ultimo consiglio comunale svoltosi lo scorso 6 maggio, presso la sala consiliare del comune di Maltignano, l’amministrazione ha approvato diversi importanti punti all’ordine del giorno.

Il consiglio ha esaminato ed approvato il nuovo piano di Protezione Civile e di emergenza comunale. Un fiore all’occhiello per l’amministrazione comunale, fortemente voluto dal sindaco Armando Falcioni: “Sono molto soddisfatto di mettere a disposizione della popolazione un piano aggiornato con le ultime normative vigenti. Il nostro comune, inserito tra i comuni del cratere, non poteva prescindere dall’avere un piano che, così redatto, è tra i primi della Regione Marche. Inoltre – continua il primo cittadino – tra calamità naturali ed il Covid ancora circolante, siamo in grado di garantire alla popolazione quelle indicazioni di sicurezza in caso di emergenza. Il piano prevede tre aree di primo ammassamento ed altre per il primo soccorso. Saranno organizzati degli incontri per illustrare questo piano alla popolazione”.

Al punto 4 sono state recepite le modifiche e le integrazioni al regolamento comunale per l’assegnazione di alloggi di E.R.P. Successivamente si è dato il via all’acquisizione a titolo gratuito al patrimonio comunale di aree utilizzate come sedime stradale per attuare gli interventi di circa un milione di euro (Fondi PNRR) per la riduzione del rischio idrogeologico in Via Tronto. Approvata, al punto 6, la convenzione gratuita per i comuni del cratere alla piattaforma G.T.-SUAM che svolgerà gare per i lavori pubblici sul territorio comunale.

Infine, al punto 7 è stato recepito il piano sociale attuativo annuale dell’ A.T.S. N.22 per il biennio 2021/2022, frutto di un lungo lavoro e confronto tra tutti i portatori di interesse sociale dei nove Comuni dell’Ambito sociale 22. “Lo stesso risponde ai bisogni sociali per la promozione del benessere della popolazione dell’ intero territorio. Per tale finalità – afferma l’assessore alle politiche sociali Monica Mancini Cilla – il Piano Sociale Territoriale si pone tre principali macro obiettivi: sviluppo di specifiche politiche di settore in modalità partecipata, realizzazione dell’innovazione territoriale per rispondere ai bisogni specifici e promozione del benessere della popolazione”. Il consiglio comunale di Maltignano è stato il primo Comune dell’Ambito sociale 22 ad aver condiviso il piano sociale attuativo dell’ATS 22.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!