AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Pregiudicato in carcere per due rapine commesse a Porto d’Ascoli

I fatti risalgono ai mesi di luglio e agosto

245 Letture
commenti
carcere

Nel pomeriggio di sabato 17 settembre un pregiudicato è stato tratto in arresto dalla Polizia di Stato in quanto ritenuto l’autore di due rapine, effettuate in due farmacie di Porto d’Ascoli nel corso dell’estate.

Il primo colpo era stato messo a segno venerdì 1° luglio: in quell’occasione, un malvivente a volto coperto si era fatto consegnare circa 2.000 euro dopo aver minacciato una farmacista con un coltello. Il secondo episodio risale invece a giovedì 4 agosto, quando in una seconda farmacia – situata a poca distanza dalla prima – il rapinatore aveva sfoderato un cacciavite, mettendo le mani su 1.800 euro prima di far perdere le proprie tracce.

Grazie alle riprese effettuate dalle telecamere di sicurezza, le forze dell’ordine hanno notato alcuni tatuaggi sul corpo del malvivente, elementi che hanno facilitato la sua identificazione. Dopo l’emissione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere da parte del Gip del Tribunale di Ascoli Piceno, il giovane è stato individuato e arrestato: per lui si sono aperte le porte del carcere di Marino del Tronto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!