AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Controlli della Guardia Costiera a San Benedetto, multato un ristoratore

Nel locale sono stati sequestrati 45 chilogrammi di pesce

1.137 Letture
commenti
Pesce sequestrato dalla Guardia Costiera a San Benedetto del Tronto

Un ristorante situato lungo il litorale di San Benedetto del Tronto è finito nei guai a seguito dei controlli approfonditi messi in atto dal personale della Guardia Costiera.

Nella mattinata di giovedì 29 settembre, una pattuglia ha infatti condotto diversi accertamenti volti ad appurare la qualità del cibo servito alla clientela. Presso l’attività in questione, è stata riscontrata la presenza di diverse specie del tutto prive di indicazioni riguardanti la loro provenienza: sogliole, gamberi, totani ed il pregiatissimo tonno rosso.

Proprio per quanto riguarda il tonno rosso, alla vista delle forze dell’ordine il titolare del locale ha cercato di occultare il prodotto ittico all’esterno della struttura, venendo però scoperto: scattati così il sequestro di 45 chilogrammi di pesce e una multa da 1.500 euro. Il ristoratore dovrà ora conservare la merce fino a un eventuale provvedimento di dissequestro, per poi occuparsi delle spese per la sua distruzione.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!