AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Cena di fine stagione per il settore giovanile dell’Unione Rugby San Benedetto

Oltre 150 i partecipanti

648 Letture
commenti
Cena del settore giovanile del San Benedetto Rugby

Un bel momento di festa e condivisione martedì sera per la cena di fine stagione del settore giovanile del rugby di San Benedetto presso la pizzeria Edelweiss.

Oltre 150 tra atleti familiari, staff e coach hanno festeggiato la fine di una stagione sportiva meravigliosa sia dal punto di vista di crescita umana che sportiva, in un clima gioioso e goliardico.

La serata ha avuto lo spirito del Terzo Tempo tipico del rugby, ed è stato reso possibile da Tomas Orsolini, che ha voluto fortemente sostenere gli amici della palla ovale con un’accoglienza spettacolare nel suo pub. A lui e a tutto lo staff dell’Edelweiss va il ringraziamento dell’Unione Rugby per il calore e la professionalità profusa, e soprattutto per l’ospitalità verso i ragazzi e gli atleti più piccoli.

La serata è stata anche un momento di riflessione sulla stagione appena conclusa e di anticipazione dei progetti futuri, compreso l’obiettivo di realizzare migliorie importanti al campo da rugby Nelson Mandela, che si focalizza sulla creazione di una tribuna coperta da 400 posti con uffici e spogliatoi, per migliorare la fruibilità dell’impianto a spettatori e giocatori, compresa l’automazione dei cancelli d’ingresso per agevolare il passaggio dei mezzi e delle persone. L’Unione Rugby inoltre è da tempo impegnata con i partners nel progetto della realizzazione di un impianto fotovoltaico destinato alla nascita di una comunità energetica nel quartiere Agraria, ed entro la fine dell’anno l’ambizione è quella di riqualificare l’area parcheggi con pensiline fotovoltaiche per riparare da sole e pioggia, con colonnine per la ricarica di auto elettriche.

Tutte queste opere, che regaleranno alla città un impianto sempre più efficiente, moderno e fruibile, sarà reso possibile dal supporto e dalla generosità di tanti imprenditori che hanno sposato questo progetto per lo sport e la comunità, e il ringraziamento va a Profilart Wood, Western Co, Thesign, Ecosinergy, Lafenice, Pro.Tec, Fertec, Crivedil, che parteciperanno a questi progetti

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!