AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ascoli, pronto ad aprire i battenti lo sportello per il progetto “R3 – Monticelli nel futuro”

La sede aprirà al pubblico lunedì 11 febbraio in largo degli Aranci

Progetto "R3 - Monticelli nel futuro"

Entrano nel vivo le attività dedicate a rafforzare la resilienza economica e occupazionale del quartiere, nell’ambito del progetto R3 – Monticelli nel Futuro, gestite dal partner ISTAO – Business School.

Lunedì 11 febbraio, dalle 15.30 alle 18.30, aprirà al pubblico lo sportello per l’orientamento e il supporto all’imprenditorialità previsto all’interno del progetto “R3”.

La sede sarà in largo degli Aranci, proprio sopra la filiale della UBI Banca di Monticelli (Ex Informagiovani).
Lo sportello, che rimarrà aperto tutti i lunedì pomeriggio negli orari sopra indicati, sarà un punto informativo utile a promuovere l’integrazione socio-economica dei soggetti residenti e orientare la nascita e lo sviluppo delle nuove realtà imprenditoriali, affiancandole con un sistema di prestazioni integrate e complementari, afferenti ai diversi ambiti di vita aziendale. Un intervento volto al sostegno, al consolidamento e allo sviluppo delle neo-imprese attraverso attività di consulenza sugli aspetti gestionali e commerciali.

Tutti coloro che hanno un’idea di business, piccola o grande che sia, potranno rivolgersi al personale ISTAO presente negli spazi dell “Ex Informagiovani” per prenotare un appuntamento con dei consulenti specialistici e ottenere assistenza e tutoraggio nella realizzazione del loro progetto imprenditoriale.

L’ISTAO – che all’interno del progetto R3 cura appunto i servizi di consulenza e tutoraggio volti ad assicurare l’effettiva cantierabilità delle idee imprenditoriali – con questo servizio di assistenza vuole facilitare il passaggio dall’idea imprenditoriale al progetto di impresa con un supporto concreto anche per l’individuazione di eventuali fonti di finanziamento per l’avvio d’impresa.

A seguito infatti della crisi degli ultimi anni, il tema della resilienza economica è divenuto sempre più un riferimento concettuale per la definizione di nuovi modelli e strategie di sviluppo. Il progetto intende fornire un’opportunità
concreta per trasferire tale idea dal livello delle teorizzazioni alla pratica dello sviluppo urbano.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!