AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Danneggiamento e atti persecutori, 50enne arrestato a Monteprandone

L'uomo aveva messo nel mirino l'anziana madre, cui aveva forato le gomme dell'auto utilizzando un coltello

206 Letture
commenti
Carabinieri, gazzella

Scattate le manette a Monteprandone per un uomo di 50 anni, responsabile di comportamenti persecutori nei confronti dell’anziana madre.

Già in passato il soggetto in questione si era macchiato di azioni sconsiderate, venendo pertanto interessato da un provvedimento riguardante l’obbligo di dimora ad Ascoli Piceno, atto emesso dal Tribunale del capoluogo.

Nei giorni scorsi, tuttavia, il 50enne si è recato nuovamente nei pressi dell’abitazione della madre, forandole gli pneumatici della sua automobile con l’ausilio di un coltello.

Quando la 70enne si è accorta di quanto accaduto ha immediatamente allertato i Carabinieri, i quali hanno rintracciato il figlio dell’anziana a breve distanza da dove aveva compiuto il misfatto: l’uomo, trovato in possesso del suddetto coltello e di una bomboletta di spray urticante, è stato così tratto in arresto con l’accusa di atti persecutori e danneggiamento.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!