AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tre arresti a San Benedetto del Tronto: in carcere pure ex presidente Samb

In manette l'ex patron Spina, un finanziere e un ingegnere

4.791 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

Arrestato dai carabinieri e già interrogato l’ex presidente della Sambenedettese Sergio Spina, agli arresti assieme all’ingegnere Ennio Sanguigni di Cupra Marittima e al maresciallo dalla Guardia di Finanza Alberto Camposeo.


Spina e Camposeo sono accusati di corruzione, Sanguigni di falso e riciclaggio.

Il maresciallo della Guardia di Finanza di San Benedetto avrebbe passato informazioni riservate a Spina, ricevendo in cambio un terreno fronte mare di 227 metri quadri situato sul litorale di Cupra; Sanguigni avrebbe invece fatto nella circostanza una falsa perizia di stima, sostenendo che il terreno valesse appena 10.000 euro, in modo da farlo pagare in contanti, non rendendo rintracciabile la cifra.

Nell’interrogatorio di lunedì 13 aprile, Spina, che per il momento rimane in carcere, ha sostenuto che il terreno non fosse il suo, mentre il suo avvocato ha sottolineato che in ogni caso la vicenda sia ormai caduta in prescrizione, visto che i fatti contestati si riferiscono al 2007.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!