AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

San Benedetto del Tronto, incidente sul lavoro fatale per un operaio di 65 anni

Paolo Guarino è stato sotterrato da un cedimento del terreno nei pressi di uno scavo situato in viale dello Sport

432 Letture
commenti
Ambulanza, 118

Un operaio edile di 65 anni, travolto dal cedimento di uno scavo, ha perso la vita a San Benedetto del Tronto nella mattinata di martedì 18 febbraio.

La vittima si chiamava Paolo Guarino: originario di Salerno, stava prendendo parte ai lavori inerenti l’installazione di una conduttura fognaria in viale dello Sport. Intorno alle ore 8.00, egli si trovava a ridosso della buca quando il terreno sotto i suoi piedi è franato all’improvviso, richiudendosi poi sopra di lui fino a sommergerlo.

Il 65enne è stato inizialmente soccorso dai propri colleghi, che dopo averlo tirato fuori dalla terra lo hanno quindi affidato ai sanitari del 118. Nei pressi del luogo dell’incidente è poi intervenuta l’eliambulanza, la quale non ha però potuto prendere in carico Guarino per via delle sue condizioni di salute assai critiche. L’operaio è stato allora trasportato d’urgenza all’ospedale “Madonna del Soccorso” di San Benedetto, dov’è tuttavia deceduto pochi minuti dopo il suo arrivo.

Il cantiere dove si è verificata la tragedia è ora sotto sequestro in modo tale da poter accertare le cause alla base dell’accaduto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!