AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Spaccio di cocaina in un’officina di Ascoli Piceno, in manette un 36enne

L'uomo, residente a Folignano, nascondeva stupefacenti del valore complessivo di oltre 4.000 euro

421 Letture
commenti
Polizia, 113, Squadra Mobile

Nei giorni scorsi la Polizia di Stato di Ascoli Piceno ha tratto in arresto un uomo di 36 anni, trovato in possesso di un vasto quantitativo di cocaina.

L’uomo, residente a Folignano, gestiva da molti anni un’officina situata alla periferia del capoluogo piceno. Dopo una lunga serie di appostamenti e di pedinamenti a suo carico, duranti cui erano stati notati degli scambi sospetti con alcuni clienti, gli agenti della squadra mobile sono infine intervenuti con il supporto di un’unità cinofila.

Grazie al fiuto del cane antidroga Ila, infatti, i poliziotti sono riusciti a scovare 35 grammi di cocaina, celati in vari nascondigli disseminati per l’officina: se immesso sul mercato illecito, lo stupefacenti in questione avrebbe generato ricavi per oltre 4.000 euro.

Al termine delle procedure del caso, il 36enne è stato dunque arrestato con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!