AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Centinaia di finte vaccinazioni anti-Covid, medico in manette ad Ascoli Piceno

Sono 73 i Green Pass che sarebbero stati rilasciati illecitamente in seguito alle azioni del dottore

574 Letture
commenti
Arresto, manette

I Carabinieri del comando provinciale di Ascoli Piceno, su disposizione del Gip del Tribunale, hanno tratto in arresto un medico, il quale avrebbe finto di inoculare oltre un centinaio di vaccini contro il Covid-19.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, il professionista avrebbe ritirato dall’Asur circa 120 dosi vaccinali, le quali, tuttavia, non sarebbero mai state iniettate: egli, infatti, le avrebbe gettate via. In aggiunta a tutto ciò, l’uomo avrebbe messo le mani su altri 150 vaccini, garantendo l’accesso al Green Pass a 73 persone nonostante il fatto che nessuna di esse abbia ricevuto i sieri in questione.

Le indagini, scattate a partire da una segnalazione della stessa Asur, hanno infine condotto all’arresto del medico, che si trova ora in carcere con l’accusa di peculato e falso in atto pubblico.

Athos Guerro
Pubblicato Martedì 4 gennaio, 2022 
alle ore 18:01
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Arrabbiato
In disaccordo
Indifferente
Felice
D'accordo
Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!