AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Delitto Lettieri ad Ascoli Piceno, il 17enne avrebbe confessato l’omicidio

Continuano le indagini da parte dei Carabinieri

545 Letture
commenti
Carabinieri, gazzella

Avrebbe confessato di essere l’autore materiale dell’omicidio di Franco Lettieri il ragazzo di 17 anni accusato insieme allo zio di aver commesso il fatto nella serata di sabato 16 gennaio ad Ascoli Piceno.

Il giovane, attualmente detenuto presso il carcere minorile di Bologna dopo un breve periodo trascorso in una struttura protetta, avrebbe rilasciato una dichiarazione spontanea, sulla cui attendibilità sono in corso le indagini da parte delle forze dell’ordine.

Secondo la versione del 17enne, quest’ultimo avrebbe colpito ripetutamente con un coltello Lettieri in occasione del diverbio scoppiato nella serata del 16 gennaio in via Guiderocchi: resta ancora da chiarire il ruolo giocato in tal frangente dallo zio 57enne del giovane, tutt’ora detenuto presso il carcere di Marino del Tronto con l’accusa di omicidio volontario.

I Carabinieri al lavoro sul caso starebbero cercando di ricostruire il preciso movente dietro a quanto accaduto; continuano parallelamente anche le ricerche dell’arma del delitto, forse gettata nel fiume Tronto la sera stessa dell’omicidio.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!