AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Un pericoloso incendio è divampato presso il Centro Intermodale del Tronto a Castel di Lama

Un'operazione altamente rischiosa per i Vigili del Fuoco, in quanto le fiamme si sono diffuse su un impianto fotovoltaico

Vigili del fuoco, pompieri, 115

Nella giornata di martedì 16 febbraio, i Vigili del Fuoco di Ascoli Piceno sono intervenuti a causa di un incendio divampato presso il Centro Intermodale del Tronto a Castel di Lima.

L’incendio ha interessato circa 8000 mq di capannone, contenete mangime per animali e dell’attrezzatura per il bricolage. L’intervento dei Vigili del Fuoco si è concentrato subito nella zona del tetto del capannone, in quanto vi è installato un impianto fotovoltaico che ha continuato a produrre energia elettrica nonostante le fiamme, rischiando di far propagare le fiamme su tutto lo stabile. Oltre alla presenza dell’impianto fotovoltaico, all’interno dell’capannone si trovavano anche una dozzina di bombole d’ossigeno compresso che, se colpite dalle fiamme, avrebbero potuto causare un’esplosione.

Un’operazione delicata e altamente pericolosa che ha visto necessario l’intervento di 36 unità dei Vigili del Fuoco provenienti da Ascoli Piceno, San Benedetto del Tronto, Arquata del Tronto, Fermo, Teramo e dal Comando di Macerata e Ancona, intervenuti con mezzi speciali. A causa dei materiali coinvolti nell’incendio, sul posto è stato richiesto anche l’intervento dell’ARPAM per le misurazione e valutazioni circa la possibilità di inquinamento dell’aria.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!