AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Operazione “Mirror Speaker”, arrestate otto persone per spaccio di droga

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia, l'organizzazione si occupava di smerciare ingenti quantità di stupefacenti

571 Letture
commenti
Arresto, manette

Le indagini della Polizia di Stato di Ascoli Piceno hanno portato allo smantellamento di un’organizzazione, con base a San Benedetto del Tronto, dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti tra Marche, Lazio e Abruzzo.

Nei mesi scorsi le forze dell’ordine erano già riuscite a sequestrare considerevoli somme di denaro – di poco inferiori ai 300.000 euro complessivi – in occasione di alcuni controlli mirati effettuati  in autostrada, per poi mettere a segno importanti sequestri di diversi chilogrammi tra hashish, marijuana e cocaina.

Così, nelle prime ore della mattinata di mercoledì 10 novembre, i poliziotti hanno eseguito l’arresto di otto persone, cinque delle quali sono state immediatamente condotte in carcere. Per altri tre individui è stata decisa la misura dell’obbligo di firma.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!