AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

San Benedetto, investe il rivale all’uscita da un locale: arrestato un 23enne

Finito in manette un giovane residente nel Teramano

418 Letture
commenti
arresto dei Carabinieri, 112, manette

Un 23enne residente a Tortoreto, in provincia di Teramo, è stato arrestato nei giorni a San Benedetto del Tronto in quanto responsabile dell’investimento volontario di un altro uomo.

Tutto è nato in un locale della città, dove i due soggetti in questione sono stati coinvolti in un aspro litigio. Il giovane abruzzese si è quindi messo al volante della propria automobile, per poi travolgere l’altro individuo, un 30enne di origini cubane.

Quest’ultimo avrebbe riportato diversi traumi e fratture in varie parti del corpo, dovendo quindi ricorrere alle cure mediche appropriate. L’investitore, sorpreso ubriaco alla guida dai Carabinieri, è stato tratto in arresto con l’accusa di lesioni personali aggravate: egli, peraltro, non si sarebbe dovuto trovare a San Benedetto del Tronto poiché già raggiunto in passato da un foglio di via obbligatorio.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!