AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Tutti i bomber dell’Ascoli Calcio

L'Ascoli Calcio e i suoi campioni, in questa carrellata di talenti che hanno fatto sognare i tifosi del club

407 Letture
commenti
Stadio del Duca, Ascoli Piceno

Per tante stagioni, precisamente sedici, la Serie A di calcio ha avuto non soltanto Juventus e Udinese come squadre bianconere, bensì anche l’Ascoli.

La squadra che attualmente milita in Serie B come si legge su Pisatoday.it è per distacco il club marchigiano più presente in massima serie, seguito dall’Ancona con appena due partecipazioni. Allo stadio Cino e Lillo Del Duca si sono dunque visti negli anni grandi campioni di squadre blasonate come Maradona, il talento francese Michel Platini, e tanti altri. Anche l’Ascoli però fra le proprie fila può vantare un numero consistente di grandi attaccanti, alcuni dei quali diventati poi campioni in futuro, vediamoli assieme. 

Fabio Quagliarella da Ascoli ha iniziato la scalata verso i 100 goal in A. Il nome di Quagliarella farà subito pensare alla Serie A ai tifosi ascolani. Infatti, la stagione in cui il calciatore napoletano ha militato in bianconero è stata, dati alla mano, l’ultima in cui l’Ascoli si è salvato in massima serie. Non lasciò il segno nelle Marche come goleador, anche se il suo utilizzo come esterno non favoriva le sue doti di realizzazione. Chiuse l’annata con tre reti in 33 presenze, contribuendo però in maniera importante alla permanenza dell’Ascoli in A. È indossando la maglia bianconera che Quagliarella ha siglato la prima di oltre cento reti in campionato. Ora è il capitano della Sampdoria, squadra che cercherà in tutti i modi di tirarsi fuori dalla zona retrocessione. Infatti, la squadra genovese è posizionata negli ultimi posti della classifica provvisoria di serie A e controllando i siti di comparazione delle quote scommesse si evince che il rischio della retrocessione è ancora alto per tutti bookmakers .

Oliver Bierhoff, dalle Marche al tetto d’Europa con la Germania. L’Ascoli calcio nella propria storia ha visto vestire la maglia bianconera a uomini che hanno contribuito al movimento del calcio italiano, basti pensare a Carlo Mazzone e a Vujadin Boskov. Non è da sorprendersi quindi che oltre a Quagliarella anche un calciatore come Bierhoff sia passato da Ascoli. Proprio così, il tedesco che con il Milan ha vinto poi lo scudetto, ha militato in bianconero per quattro stagioni di fila dal ‘91 al ‘95. Con la maglia dell’Ascoli il tedesco campione d’Europa con la Germania a Inghilterra ‘96, ha totalizzato 117 presenze e 48 reti, vincendo la classifica marcatori della Serie B 1992-1993 con 20 goal. Fra le altre cose il gigante ex Udinese e Milan è il detentore del record delle reti in Serie B con l’Ascoli, ben 46 realizzazioni. 

Bruno Giordano e Casagrande, forse i due migliori calciatori che hanno indossato la maglia dell’Ascoli. Walter Casagrande e Bruno Giordano hanno deliziato il pubblico del Cillo e Lillo Del Duca per diverse stagioni, di cui due insieme. Casagrande, brasiliano estroverso e carismatico, è il calciatore ad aver vestito la maglia dell’Ascoli con più reti in Serie A, ben 16, e anche lui come Bierhoff ha vinto la classifica marcatori di B. Tutti lo ricorderanno con la maglia bianconera a sponsor Micromax e la sua capigliatura folta e ribelle nero corvino. Bruno Giordano è stato campione d’Italia con il Napoli ha deciso di chiudere la carriera nelle Marche in bianconero nel 1992, squadra in cui aveva già giocato in A nella stagione ‘88-’89, mettendo a segno 10 reti. 

I tempi sono passati, i calciatori ovviamente cambiati così come gli sponsor sulle maglie da Micromax all’attuale Bricofer. Ciò che è immutato è l’affetto dei tifosi per questi colori, e che meriterebbero ben altri palcoscenici per la passione con cui seguono l’Ascoli Calcio.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!