AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Centobuchi, rapinatore 51enne messo KO dallo spray al peperoncino della sua vittima

L'uomo, Z.V., ha tentato di derubare una tabaccheria, fallendo però miseramente: è ora recluso nel carcere di Marino del Tronto

1.369 Letture
commenti
Gazzella, automobile dei Carabinieri, 112

Rapina sventata nel primo pomeriggio di giovedì 4 ottobre a Centobuchi di Monteprandone, dove un uomo di 51 anni è stato arrestato dai Carabinieri dopo essere stato messo fuori gioco dalla titolare della tabaccheria che aveva tentato di assaltare.

L’individuo in questione, il maceratese Z.V., intorno alle 15.00 ha fatto il proprio ingresso nell’esercizio commerciale situato lungo viale De Gasperi, fingendo di avere con sé un’arma e intimando alla donna dietro al bancone di consegnargli l’incasso giornaliero.

Per tutta risposta, la 28enne ha sfoderato uno spray al peperoncino che ha indirizzato contro il rapinatore, per poi allertare le forze dell’ordine. Z.V., già responsabile in passato di episodi analoghi, è stato così tratto in arresto con l’accusa di tentata rapina: egli si trova ora recluso presso il carcere di Marino del Tronto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!