AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Vendeva oggetti preziosi contraffatti, nei guai gioielliere di San Benedetto del Tronto

Due i capi d'accusa mossi nei confronti del titolare dell'attività

650 Letture
commenti
Guardia di Finanza, 117, fiamme gialle

Il titolare di una gioielleria situata a San Benedetto del Tronto è stato denunciato a causa di diverse irregolarità riscontrate nel corso di un controllo effettuato dal personale della Guardia di Finanza.

Ad attirare in primis l’attenzione delle forze dell’ordine è stata la presenza di alcuni monili falsi nel campionario della gioielleria, alcuni dei quali addirittura esposti in vetrina.

I finanzieri hanno così posto sotto sequestro decine di articoli contraffatti, svolgendo poi ulteriori accertamenti che hanno evidenziato degli ammanchi di natura fiscale per oltre 10.000 euro e la presenza di un lavoratore in nero.

Per il proprietario dell’attività è così scattata una denuncia con l’accusa di ricettazione e introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!