AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Gel e mascherine venduti a prezzi spropositati, una denuncia a San Benedetto

A finire nei guai il titolare di una profumeria, dove i prodotti in questione avevano subito rincari fino al 4.000%

Guardia di Finanza, 117, fiamme gialle

In occasione dei controlli condotti nel Piceno dalla Guardia di Finanza, il titolare di un esercizio commerciale situato a San Benedetto del Tronto è stato denunciato per aver speculato su alcuni generi di prima necessità approfittando dell’epidemia di Coronavirus in atto.

Gli accertamenti delle Fiamme Gialle, infatti, hanno portato alla scoperta di uno stock di gel igienizzante per mani e di mascherine di vario tipo, prodotti messi in vendita con rincari fino al 4.000% rispetto al prezzo iniziale.

Il titolare della profumeria in questione, che avrebbe addossato la responsabilità di tali rialzi sui propri fornitori, rischia ora una condanna tra i sei mesi e i tre anni di reclusione, nonché una sanzione massima di oltre 25.000 euro. Tutta la merce rinvenuta è stata posta sotto sequestro.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!