AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Coltivava 1.500 piante di cannabis nei dintorni di Ascoli, in manette un 30enne

La scoperta è stata fatta dai Carabinieri del capoluogo piceno

651 Letture
commenti
marijuana

Importante scoperta dei Carabinieri del comando di Ascoli Piceno, che in occasione di un sopralluogo svolto in un casolare della zona hanno scoperto una vasta coltivazione di cannabis.

Una volta giunti sul posto, dov’erano situate all’incirca 1.500 piante, i militari hanno colto sul fatto un 30enne originario dell’Albania, il quale aveva dato vita alla piantagione servendosi di apposite strumentazioni atte a garantire costantemente irrigazione e illuminazione.

I Carabinieri hanno quindi posto sotto sequestro l’intero edificio, gli impianti situati al suo interno e lo stupefacente rinvenuto sul posto, che una volta immesso sul mercato illecito avrebbe garantito un guadagno stimato in diverse migliaia di euro. Per il 30enne è scattato l’arresto con l’accusa di coltivazione di sostanze stupefacenti.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!