AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Approvati nuovi importanti interventi riguardanti la viabilità provinciale

I lavori di ripristino interesserano la Statale 4 "Salaria", la Provinciale 89 "Valfluvione" e la Provinciale 129 "Trisungo-Tufo"

1.008 Letture
commenti
Approvazione interventi sulle strade provinciali e statali

Nuovi e importanti interventi sulla viabilità provinciale hanno avuto il via libera con le Conferenze di servizio che si sono svolte questa settimana, a palazzo San Filippo, per acquisire pareri e nulla osta su importanti attività di ripristino post sisma, nell’ambito del piano di interventi Provincia – Anas.

Alle riunioni hanno preso parte i sindaci di MontegalloSergio Fabiani e di Arquata del TrontoAleandro Petrucci, funzionari dell’Anas, del Genio Civile e della Difesa del Suolo della Regione Marche, dell’Arpam, del Servizio Viabilità della Provincia e dell’Ufficio Tecnico dei Comuni coinvolti.

Entrando nel merito delle opere: sulla S.S. 4 Salaria, in corrispondenza dell’abitato di Pescara del Tronto, verrà effettuata la messa in sicurezza del versante a monte della sede stradale, dal km. 146+100 al Em. al 146+300, attraverso l’installazione di reti paramassi, chiodature e riprofilatura del costone. La realizzazione delle opere in progetto, dell’importo di circa 3,5 milioni di euro, è subordinata alla rimozione delle macerie insistenti sull’area oggetto di intervento.

Grande soddisfazione è stata espressa dal sindaco Fabiani riguardo all’intervento previsto sulla S.P. 89 ‘Valfluvione’, in località Ponte Moia vicino l’abitato di Bisignano: “Ringrazio la Provincia, l’Anas regionale e nazionale che hanno pianificato varie opere di messa in sicurezza di questa infrastruttura: nello specifico, mediante un investimento di circa 500mila euro, si provvederà al consolidamento della banconata in pietra che si trova alla base della spalla del pontee dei gabbioni che sorreggono la strada verso Balzo di Montegallo.

Molto importanti, infine, le attività di disgaggio di massi e la ripresa di alcuni tratti ammalorati del piano viabile, tutte opere previste sulla S.P. 129 ‘Trisungo – Tufo’, nel territorio di Arquata del Tronto. Come noto, infatti, la SS 685 delle Tre Valli Umbre, che collega Trisungo con Norcia, presenta condizioni precarie in molti tratti e viadotti: pertanto i lavori sulla S.P. 129 e sulla S.P. 64 saranno funzionali, con modalità di bypass, proprio ad una prima riapertura, a fasce orarie, del collegamento con Norcia.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!