AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Sequestrate poco meno di 50.000 mascherine introdotte illegalmente in Italia

Nei guai due imprenditori di Ascoli e Spinetoli

533 Letture
commenti
Guardia di Finanza, 117, fiamme gialle

Importanti sequestri messi a segno dalla Guardia di Finanza di Ascoli Piceno a contrasto della commercializzazione illecita di materiale sanitario.

Al termine di accurate indagini, infatti, le Fiamme Gialle hanno rinvenuto e sequestrato all’incirca 40.000 mascherine di protezione prive dei necessari standard di sicurezza: tali dispositivi erano stati acquistati in Brasile e Cina da parte del titolare di un esercizio commerciale situato nel capoluogo, ora denunciato.

Parallelamente a questa operazione, la Guardia di Finanza ha inoltre posto sotto sequestro ulteriori 9.500 mascherine per un valore approssimativo di circa 12.000 euro: in questo caso, la merce era giunta dalla Cina su richiesta di un imprenditore di Spinetoli.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!