AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Agguato a Monteprandone ai danni di un 28enne, quattro gli arresti

I Carabinieri hanno arrestato l'ex-fidanzata del giovane e tre suoi complici, due uomini e una donna

493 Letture
commenti
auto dei Carabinieri, gazzella, 112

Due uomini e due donne, tutti di nazionalità italiana e residenti a Monteprandone, sono finiti in manette al termine delle indagini condotte dai Carabinieri in relazione a un’aggressione avvenuta nello scorso mese di aprile.

Nella circostanza in questione, un 28enne di origini albanesi si era dato appuntamento a Centobuchi con la propria ex-fidanzata, che si era presentata sul posto in compagnia di due individui: quest’ultimi, armati peraltro di un manganello, si erano scagliati contro il giovane, picchiandolo selvaggiamente. Il gruppo si era poi dato alla fuga a bordo di un’automobile condotta da un’altra ragazza.

Nonostante le minacce rivoltegli dagli aggressori, il 28enne ha infine trovato il coraggio di rivolgersi alle forze dell’ordine. I due uomini si trovano ora dietro le sbarre nel carcere ascolano di Marino del Tronto, mentre per le donne sono stati disposti gli arresti domiciliari: l’accusa mossa nei loro confronti è di lesioni personali aggravate in concorso.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!