AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Ascoli, condannati i tossicodipendenti per la rapina in villa

Due uomini detenuti a Marino del Tronto dovranno scontare 3 e 4 anni di carcere

1.017 Letture
commenti
Il tribunale di Ascoli Piceno

La tentata rapina in villa a Monterocco, nell’ascolano, è finita con soli 40 euro di bottino e due condanne. Se l’episodio è avvenuto nell’aprile scorso, nella giornata di martedì 13 giugno è arrivata la sentenza con la quale il gup ascolano Rita De Angelis ha condannato due tossicodipendenti.

Il tentativo di rapina avvenne il 12 aprile, quando due uomini si introdussero in una villa per arraffare soldi e preziosi. Di tutto ciò trovarono ben poco, ma di fronte alla presenza del proprietario di casa e di sua figlia non esitarono a bloccarli, legarli e costringerli sotto minaccia a consegnar loro una collana e il contenuto di un portafogli, circa 40 euro. Poi la fuga a bordo di un pullman ma l’intercettazione di una telefonata permise l’arresto.

Ora la sentenza che è valsa ai due ascolani la detenzione per 4 e 3 anni di carcere presso la casa circondariale di Marino del Tronto.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!