AscoliNotizie.it
Versione ottimizzata per la stampa

Latitante si presenta in Questura ad Ascoli Piceno per farsi arrestare

L'uomo, un 38enne marocchino, dovrà ora scontare quattro anni di reclusione presso il carcere di Marino del Tronto

1.171 Letture
commenti
Polizia, 113, Squadra Mobile

Si è consegnato alle forze dell’ordine di sua spontanea volontà il 38enne di nazionalità marocchina arrestato ad Ascoli Piceno nel pomeriggio di martedì 19 febbraio.

Nei confronti dell’uomo, senza fissa dimora sebbene fosse ormai da anni un assiduo frequentatore dell’area circostante a San Benedetto del Tronto, la Procura della Repubblica di Teramo aveva diramato un provvedimento d’incarcerazione a causa dei ripetuti reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti da lui commessi a cavallo tra le Marche e l’Abruzzo.

Vistosi ormai braccato, il latitante si è così presentato presso la Questura ascolana, venendo immediatamente tratto in arresto: egli è stato quindi trasferito nel carcere di Marino del Tronto, struttura dove sovrà scontare una pena pari a quattro anni di reclusione.

Commenti
Ancora nessun commento. Diventa il primo!
ATTENZIONE!
Per poter commentare l'articolo occorre essere registrati su Ascoli Notizie e autenticarsi con Nome utente e Password

Già registrato?
... oppure Registrati!